Scaramella studio di scultura
LABORATORIO DI SCULTURA DI FRONT
Via Babiasso 2 Front C.se (TO)
Tel. 011 9251369 - fax 011 9220015
Home page
Simposi di Scultura monumentale su marmo
Gipsoteca Scuola di Scultura
Associazione Laboratorio di scultura di Front Dove siamo
Front Museo di Scultura all'aperto

E-mail

 
LABORATORIO DI SCULTURA DI FRONT       
 
Comune di Front Canavese - Arte confinata in un museo senza strutture.
 
Opere di scultura monumentale realizzate durante i simposi di scultura considerate un problema urbanistico
perché  collocate su un'area a destinazione agricola.
 
Il cambio di destinazione d'uso di questi terreni agricoli (ora adibiti a mostre di scultura) ottenuto dopo diversi ricorsi al T.A.R.  non ha attenuato  l'ostilità amministrativa nei riguardi della famiglia Scaramella responsabile del Laboratorio Scultoreo.
 
Questo Comune ha continuato imperterrito attraverso la bocciatura del  Front Museo prima e la bocciatura dell'ampliamento del fabbricato dopo a reprimere l'attività artistica.
 
Inoltre non è comprensibile il controllo continuo che viene attuato quasi giornalmente
sulla strada di fronte alla sede del Laboratorio di scultura di Front da Carabinieri, Polizia Municipale
e sporadicamente anche dalla Guardia di Finanza.
Non è chiaro perchè questo blocco viene effettuato sempre davanti al laboratorio e non prima: probabilmente è per non disturbare
le attività presenti nelle vicinanze, ma soprattutto per disturbare esplicitamente e volutamente l'attività scultorea perché poco
gradita, o per spingerla probabilmente a trasferirsi altrove.
 
Per mancanza di spazio è stata sospesa a tempo indeterminato la scuola di scultura.
Per mancanza di agibilità è stato chiuso a tempo indeterminato il Front Museo di scultura all'aperto.
 
Il Laboratorio di scultura di Front  attraverso le ordinanze e l'ostilità di questo Comune è stato privato del diritto alla creatività
artistica e alla libertà di espressione (art. 15, par. 3 - diritti umani).
 
Non avendo altra scelta, attualmente è chiuso al pubblico.
 
Front, 25/ 09/2007
 
  Benvenuti a Front nel paese della scultura monumentale:
questo dovrebbe essere l'invito alle migliaia di persone
che giornalmente attraversano questo paese.
Purtroppo non è così.

 

Comune di Front Canavese: La fontana dell'accoglienza che non c'è.
Chi amministra questo paese non è ancora propenso ad accettare diversità culturali
che non fanno parte della storia contadina del luogo.
Chi amministra questo paese non percepisce che,
attraverso la negazione del Front Museo,
sta perdendo un'occasione di crescita e di risorsa per la comunità.
 
L'indifferenza amministrativa, addirittura l'ostilità dimostrata
attraverso numerose ordinanze e bocciature di progetti
hanno congelato ogni tentativo di dialogo.
 
Tutto questo è inspiegabile.
Un comportamento del genere non ha una logica.
Un comportamento del genere è antisociale e discriminante.
 
Tutti i verbali, le ispezioni di polizia municipale, le ordinanze, la bocciatura del museo, ecc.
sono documenti indelebili ed atti che testimoniano l'ostilità amministrativa verso questa Associazione.
Le opere di scultura monumentale collocate su un area museale di circa 14.000 metri quadrati
sono una testimonianza di storia e l'indifferenza amministrativa di questo Comune
è allo stesso tempo una testimonianza di storia del rifiuto alla creatività artistica.

 
Arte confinata in un museo senza strutture:
 
FRONT MUSEO: chiuso a tempo indeterminato.
 
Arte confinata in un museo senza strutture; il Comune di Front ostile a questa risorsa.
Questo  museo è chiuso al pubblico, è destinato per forza maggiore a non avere lo sviluppo che merita.
Avrebbe bisogno di strutture, viali, e quanto occorrerebbe per renderlo accessibile a tutti, soprattutto a disabili e portatori di handicap.
Il vero problema è l'ostilità che il Comune di Front ha verso i responsabili di questo progetto (Associazione Laboratorio di Scultura di Front): dal 1997 attraverso ordinanze di smantellamento e bocciature di progetti ostacola la crescita naturale di una risorsa che chiunque altro avrebbe sostenuto.
Oggi 2007 non è cambiato nulla anche se è cambiata l'amministrazione Comunale.
Sarebbe necessario l'intervento di un organo superiore competente (Magistratura, Regione, ecc.).
Nel Comune di Front esiste una documentazione relativa a tutto quello che l'Associazione ha subito: ordinanze, verbali, e ostruzionismi vari effettuati dal 1997 in poi.

 

 
Comune di Front Canavese - Mucche nel museo di scultura monumentale - Statue danneggiate.

 

SCUOLA DI SCULTURA: chiusa a tempo indeterminato.

Le iscrizioni per la Scuola di Scultura
sono sospese a tempo indeterminato per mancanza di spazio;
il Comune di Front (ostile a questo Laboratorio)
non ha concesso l'ampliamento dei locali.